TERRA MIA


  • TERRA MIA - -1
sabato 25 marzo | ORE 21:00 VERDELLO - Auditorium F. Abbiati c/o Centro civico, piazza Aldo Moro
ingresso LIBERO

In un susseguirsi di frammenti narrativi e musicali che alternano spaccati divertenti di vita reale ad altri suggestivi e commoventi e dai tratti poetici, Terra mia è il risultato dell’incrocio tra musica e parola, dove la terra assume significati diversi e trasversali. Si passa dalla terra intesa come mèta, obiettivo, nuovo inizio, alla terra intesa come luogo di provenienza, appartenenza, radicamento. E in mezzo c’è l’elemento naturale, quella Terra che è simbolo incarnato di maternità, fecondità e vita. Dopo il reading musicale "Acqua" questo è il secondo capitolo della trilogia dedicata agli elementi naturali messo in scena da Matilde Facheris e Alberto Salvi con Luigi Suardi alla chitarra e Stefano Armati al contrabbasso.

DI E CON MATILDE FACHERIS E ALBERTO SALVI / ALLA CHITARRA LUIGI SUARDI / AL CONTRABBASSO STEFANO ARMATI

Matilde Facheris, attrice bergamasca, dal 2000 al 2007 lavora come attrice in numerosi spettacoli della compagnia teatrale Collettivo Dionisi di Milano di cui è socia fondatrice. Lavora con la compagnia teatrale ATIR Associazione Teatrale Indipendente per la Ricerca di Milano in "Baccanti" e "Troiane di Euripide" e in "89 Crolli" tutti con la regia di Serena Sinigaglia. Si dedica anche alla didattica.

Alberto Salvi è attore, regista e drammaturgo, nonché autore di svariati progetti di pedagogia teatrale. Ha sviluppato un meticolosissimo lavoro sulla voce e sull’utilizzo del coro greco, producendo esclusivamente spettacoli originali privi di musiche registrate.