QUANTO ENTRANO NELLA NOSTRA VITA GLI OGM


  • QUANTO ENTRANO NELLA NOSTRA VITA GLI OGM - -1
giovedì 11 maggio | ORE 21:00 Presezzo - Sala polifunzionale c/o Oratorio, piazza Papa Giovanni XXIII
ingresso LIBERO

La vicenda dei cosiddetti Ogm, ossia gli Organismi Geneticamente Modificati, accompagna la nostra esistenza da almeno trent'anni. Prima discretamente nei laboratori di ricerca, poi nelle piazze, nei tribunali e nelle aule parlamentari sollevando passioni eccessive e tifoserie sorde alle ragioni dell'altro. Gli Ogm ci hanno anche fatto compagnia nei nostri piatti, nel nostro vestiario e negli ospedali. Dal novembre 2016 è tornata una vicende discreta, ma pronta a riemergere come un fiume carsico. Èuna vicenda che ci parla di noi stessi, quasi fosse uno specchio del nostro modo di pensare istintivo, che ci ha colto di sorpresa mettendo a nudo scelte spesso fatte più con la pancia che con la ragione.

Roberto Defez
Roberto Defez (Roma, 1956) dirige dal 1996 il laboratorio di Biotecnologie microbiche all’Istituto di Bioscienze e Biorisorse del CNR di Napoli. Dopo la laurea ha trascorso un periodo di specializzazione di tre anni e mezzo all'Istituto Pasteur di Parigi lavorando allo sviluppo del sistema nervoso nella giunzione neuromuscolare. Dal 1985 si occupa della simbiosi azotofissativa tra batteri del suolo e piante leguminose. Ha pubblicato circa 40 lavori su riviste peer review, 5 brevetti e due marchi d'autore. Dal 1998 è coinvolto nel dibattito pubblico sulla validità degli OGM, gli organismi geneticamente modificati in agricoltura, con interventi tutti incentrati sulla valutazione scientifica dei dati tecnici disponibili sull’uso degli OGM. È presente con una ventina di interventi l’anno da oltre 15 anni nel dibattito pubblico sugli Ogm e le biotecnologie con presenze su radio, quotidiani e televisioni. Ha due blog sul tema: salmone.org e un suo blog sul sito della Fondazione Umberto Veronesi oltre a pagine facebook e Twitter sempre legate all'icona di "salmone". Ha compiuto sei audizioni parlamentari e scritto un libro: Il Caso OGM, 2014 e 2016 per Carocci editore, secondo classificato al Premio Galileo 2015. Ha redatto le voci OGM e Fumonisine per l’Enciclopedia Medica Treccani.